WEB MANAGEMENT

Chi è il Web Manager ?

Il Web Manager conosce tutti gli aspetti generici del lavoro del Web Architect ed apprezza questi aspetti come indispensabili per il successo del progetto web.

Si occupa anche dei altri fattori coinvolti come la gestione dei clienti, campagne pubblicitarie e la supervisione di tutto quello che rivolve attorno il progetto del sito web.

Un Web Manager può essere anche un Grafico, diventato Web Master, diventato Web Architect, diventato Web Manager e non è necessario che sia una persona versata in programmazione o design di grafiche ma almeno dovrebbe essere al corrente di tutte le fasi necessari per far funzionare un progetto web.

Web master, web architect o Web Manager ?

Un web manager è un personaggio di multitalento e non necessariamente un programmatore o un webmaster.

Usualmente un webmaster che lavora in proprio, sopratutto se crea siti per se stesso o per i suoi clienti diretti, con i quali poi vende prodotti o servizi, diventa automaticamente una specie di web manager dato che il suo compito va ben oltre il creare un semplice sito web.

Un web manager può essere anche qualcuno che organizza tutti i lati non tecnici della gestione di siti web e poi ha personale tecnico che provvede ai lati tecnici tipo la creazione del sito, la ottimizzazione delle pagine, le grafiche, i database e la gestione del server.

I migliori web manager sono quelli che conoscono bene gli aspetti del lavoro e sebbene si fanno aiutare in diversi settori da altre persone, sono comunque in grado di gestire una buona parte da soli se necessario.
O almeno sanno apprezzare e quantificare il lavoro, lo sforzo ed i costi coinvolti.

Un web manager che è in grado di supervisionare la maggior parte degli aspetti di un progetto web ovviamente ha il vantaggio che non è mai troppo dipendente sugli altri ‘collaboratori’ e può tenere bassi i costi della mano d’opera con guadagni più alti.
Ma può avere anche la soddisfazione di sapere che con le sue conoscenze può dedicare più tempo al lato creativo e strategico che quello ‘mauale’.. se decidesse di delegare questi ad altri.